top of page

SALA DA PRANZO NEL LIVING: ECCO LE SOLUZIONI PER LA ZONA GIORNO

Secondo le tendenze di stagione in fatto di arredamento di interni, la zona giorno si rinnova, integrando in un solo ambiente tutte le funzioni.


Così la sala da pranzo entra nel soggiorno creando uno spazio unico, che può essere declinato secondo diversi stili.


Ecco 6 soluzioni da copiare per una zona giorno pratica e allo stesso tempo elegante.


Una distribuzione flessibile: come ottenerla


In una zona giorno, uno spazio unico funziona nel caso si abiti da soli, ma in presenza di più persone, che magari devono utilizzare ambienti attigui contemporaneamente per fare cose diverse, come cucinare, guardare la televisione o leggere, è meglio separare gli spazi in modo flessibile, cioè lasciando la possibilità di unire nuovamente gli ambienti.


La soluzione ideale è quella di collegare soggiorno, sala da pranzo e cucina tramite porte scorrevoli che, all’occorrenza, possono essere aperte o chiuse.


Una circolazione fluida: una porta di collegamento


Se la cucina e il living che funge anche da sala da pranzo sono collegati, si crea una circolazione fluida tra gli spazi abitativi.


Essa può essere sottolineata e valorizzata con l’inserimento di un’apertura, magari ad arco, che possa valorizzare il soggiorno e strutturare lo spazio.



Priorità al living: il tavolo al centro


Se si vuole dare priorità alla zona pranzo perché è quella che viene più usata e vissuta, si può scegliere di integrare in essa la cucina.


Il focus in questo caso viene dato al tavolo: esso deve essere messo in risalto, collocandolo in una posizione centrale e dotata di molta luce, in modo che diventi protagonista dell’ambiente.


Décor classico e moderno: una combinazione perfetta


In un soggiorno con zona pranzo e cucina a vista, la scelta di colori, linee e materiali può essere orientata alla qualità e alla mescolanza di elementi diversi.


Per esempio, si potrà scegliere colori e materiali estremamente moderni per la cucina e, invece, mobili e pavimenti classici e di pregio per il living.


Glamour con tocchi moderni e naturali


Nel caso di un loft ricavato da una struttura industriale, la zona giorno può trovare un giusto equilibrio tra la conservazione dello spirito originale del luogo e l’inserimento di elementi decorativi artigianali o organici.


Per esempio, in presenza di un soffitto alto in cemento, l’arredo può prevedere l’inserimento di arredi in legno lasciato al naturale, in vimini o in rattan, e di oggetti fatti a mano, giocando così sul contrasto.


L’importanza delle texture: come creare un’atmosfera calda


Per creare una zona giorno davvero speciale e unica, è fondamentale scegliere finiture, materiali e tessuti che presentino delle texture diverse.


Se la casa presenta una certa classicità per quanto riguarda porte, muri e pavimenti che la rendono fredda, si possono inserire elementi che possiedano delle diverse consistenze e dei volumi particolari: in questo modo, si può creare un’atmosfera calda e accogliente.



5 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page