top of page

5 IDEE ORIGINALI PER ARREDARE IL SOGGIORNO

Il soggiorno è forse l’ambiente più vissuto di casa, ottimo per rilassarsi e passare una serata in compagnia. Questo spazio apre la casa a inquilini e ospiti coinvolgendo immediatamente con la sua atmosfera. Quindi, un soggiorno deve essere uno spazio funzionale in grado di accogliere con comodità: risultato raggiungibile grazie ad alcune accortezze. Vediamo insieme cinque idee originali su come arredare il proprio soggiorno.

La luce naturale

Un elemento fondamentale da gestire con maestria in tutta casa è la luce naturale. La luce solare è, infatti, un prezioso alleato utile per ridurre gli sprechi e donare al tempo stesso calore all’ambiente.

Poco importa lo stile che si sceglierà nell’arredare, che sia classico o moderno, valorizzando la luce naturale si avranno solo vantaggi: sfruttare gli angoli più bui per posizionare ad esempio la TV e i più luminosi, magari davanti a una finestra, per posizionare una scrivania, consentirà di utilizzare meno l’illuminazione artificiale, risparmiare e godere maggiormente della giornata.

La gestione degli spazi

Una volta comprese le zone di luce e ombra del proprio soggiorno arriva il momento di scegliere come posizionare i mobili e quali spazi creare.

Per raggiungere il miglior risultato desiderato è consigliabile posizionare prima i pezzi grandi, quali: divano, mobile TV, tavolo ed eventualmente una scrivania. Una volta impostati gli spazi con i mobili più ingombranti ci si potrà dedicare ai mobili più piccoli e agli accessori necessari a rendere il soggiorno più funzionale e su misura.


La parete TV

Oggi non si può certo parlare di soggiorno senza prendere in considerazione la presenta di un televisore piacevole da guardare e funzionale ai bisogni degli inquilini.

Con esso è, nel tempo, diventato necessario anche il mobile TV che, oltre al suo scopo orinario, svolge ormai altre diverse e importanti funzioni, come offrire spazi chiusi per riporre oggetti inerenti il soggiorno o tenere in ordine cavi, prese multiple e prolunghe utili alle molteplici necessità di casa.

Perché prediligere i mobili bassi con ante?

Siamo stati abituati, osservando le residenze dei nostri genitori e dei nostri nonni, a case con mobili di grandi dimensioni. Molto utili per immagazzinare una vasta mole di oggetti, ma non più strettamente necessari.

Oggi in media gli appartamenti sono più piccoli e le famiglie meno numerose, quindi a scanso di esigenze specifiche, è meglio privilegiare mobili più bassi e dotati di ante. Un arredo più basso dotato di ante consente di:

  • mantenere un estetica più ordinata;

  • di pulire più facilmente;

  • di avere un ambiente più arioso;

  • di lasciare maggiori porzioni di muro scoperte (da poter anche personalizzare).

L’importanza degli specchi

Sia se il proprio soggiorno è piccino sia se di dimensioni maggiori, posizionare un grande specchio su una parete è sempre una buona idea. In un ambiente di dimensioni ridotte la presenza di uno specchio crea l’illusione di una spazio maggiore, ampliando la sensazione di ariosità della stanza. Mentre nel caso di un soggiorno più grande lo specchio sarà comunque in grado di alleggerirne la pienezza e scaldarne l’atmosfera grazie alla valorizzazione della luce naturale.




1 visualizzazione0 commenti
bottom of page