top of page

IL SITO WEB DEL CONDOMINIO È OBBLIGATORIO?


Il condominio è obbligato ad avere un sito web? Non è raro porsi questa domanda, soprattutto se si pensa a quanto ricca e articolata sia la vita all’interno di un condominio.

In un palazzo ci sono spazi privati e condivisi, norme da rispettare e tanti soggetti che vi gravitano intorno.

L’amministratore condominiale gestisce la vita nel condominio per delega dell’assemblea ed è tenuto a mantenere gli abitanti del palazzo informati. Per farlo ha a disposizione la mail, la bacheca condominiale e i momenti di incontro delle assemblee. Per quanto riguarda il sito web condominiale, dipende da quanto stabilito dai condomini in assemblea condominiale.


Sito web del condominio: a cosa serve?

Valutare la possibilità di dotare il proprio condominio di un sito web è di certo utile. Il sito web condominiale può, infatti, rivelarsi uno strumento prezioso per rendere più agevole la comunicazione fra amministrazione e condomini, utile inoltre per raccogliere e inviare documenti. 


Quali documenti si trovano sul sito web del condominio

Sul sito web del condominio possono essere caricati materiali di diverso tipo, quali:

  • le convocazioni dell’assemblea condominiale;

  • i verbali delle assemblee;

  • tutti i documenti di spesa relativi al condominio;

  • il registro di nomina e di revoca dell’amministratore;

  • i registri contabili;

  • il regolamento condominiale;

  • le tabelle millesimali per la ripartizione delle spese;

  • i bilanci preventivi e consuntivi;

  • l’elenco dei fornitori con i relativi recapiti, informazioni sulle manutenzioni;

  • documentazioni legali sui contenziosi di cui è parte il condominio.

Chi paga il sito web del condominio

Le spese per l’attivazione e la gestione del sito internet sono a carico dei condòmini.

La gestione del sito web condominiale, invece, è in capo all’amministratore, che può all’occorrenza delegare un soggetto esterno. 


La privacy del sito web del condominio

La natura dei dati che possono essere contenuti su un sito web condominiale impone particolare attenzione alla privacy. Così, determinati contenuti e aree possono essere riservate e accessibili attraverso l’inserimento di credenziali. 

1 visualizzazione0 commenti
bottom of page